Piccoli Generatori di Corrente


Quando le esigenze in fatto di richiesta di corrente elettrica sono esigue, fino 3-5 kilowatt possiamo orientarci nell’ acquisto di piccoli generatori di corrente. Solitamente sono a benzina fino a 3kw mentre diesel partono proprio da 3000 watt a salire. Il prezzo dei primi è di circa 200-300 euro mentre per i modelli diesel si parte da 500 euro.

Piccoli generatori di corrente, quali scegliere:
dipende dall’ uso che dobbiamo fare: se dovremo collegare lampadine per illuminazione  oppure fornelli elettrici per cucinare o altre utenze elettriche non particolarmente sofisticate possiamo orientarci sui modelli più economici. Controlliamo il tipo di spina che è possibile attaccare, quasi tutti hanno quella a 230v di tipo Siemens detta anche Shucko e l’alimentazione, se benzina o diesel. Alcuni modelli hanno la funzione di risparmio energetico che si mettono in standby quando non è richiesta corrente. Una lampadina a basso consumo energetico da 20 watt produce luce sufficiente per illuminare una stanza di 25-30 mq circa quindi un generatore di corrente sotto 1 kw di potenza è sufficiente a tale scopo. In ogni caso controlliamo l’assorbimento elettrico delle utenze che dovremo connettere.

Se utilizziamo pc, computer, televisori, dvd ovvero apparati elettrici un po’ più delicati, che mal sopportano sbalzi di tensione facciamo attenzione che il piccolo generatore di corrente si di tipo con tecnologia inverter o che possieda uno stabilizzatore di tensione per produrre una corrente elettrica “pulita”.

Altra cosa da controllare è la capacità del serbatoio, 15-20 litri di benzina ci danno tantissima autonomia, anche di 12 ore o più, ovviamente dipende dalle utenze collegate.
Controlliamo anche la rumorosità, espressa in db, più è alto questo valore maggiore sarà la rumorosità, anche se in commercio ci sono generatori di corrente silenziati che abbassano questa soglia, anche se di poco.
Infine il peso. I piccoli generatori di corrente sono portatili, ma il peso si fa sentire, 40-50 kq è la norma, solitamente sono dotati di ruote per il trasporto.

Avviamento: alcuni generatori di corrente hanno l’avviamento a strappo con la cordicella, altri quello elettronico che fa partire il funzionamento con la semplice pressione di un bottone.

 

(Visited 3.137 times, 1 visits today)

One thought on “Piccoli Generatori di Corrente

  1. Buonasera sono franco e volevo ringraziarvi di tutta questa spiegazione al riguardo dei generatori di corrente,prima di comprarlo ho provato a chiedere in giro a chi lo possiede tipo commercianti di mercati ed altro ma purtroppo mi davano delle risposte vaghe.Adesso che mi sono documentato so di preciso dove orientarmi.Grazie mille e un cordiale saluto da franco

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>